bookmark_borderFirefox non salva user e password per alcuni siti

Ci sono alcuni siti web che impediscono a Firefox di far salvare le credenziali di accesso. Siti di internet banking, utenze, provider email ecc non permettono per motivi di sicurezza che il browser completi automaticamente i campi dedicati all’username e alla password e tiene su “off” la funzione “autocomplete” presente nel codice del form. Firefox ovviamente rispetta tale “politica” dei siti e non permette dunque l’autocompletamente e/o il salvataggio della password.

In rete sembrano esserci diverse soluzioni, tra cui un paio che sembrano funzionare: una che modifica un file di nome “nsLoginManager.js” presente nella cartella di installazione del browser (nella sotto cartella “components”); un’altra che tramite un bookmarklet permette di far ignorare a Firefox la stringa autocomplete=”off” descritta sopra. Ho detto “sembrano funzionare” perchè pare che tali soluzioni non sono più valide per le versioni recenti di Firefox (nel momento in cui scrivo l’utima versione di Firefox è la 8.0).

L’unica soluzione dunque sembra essere ricorrere all’estensione di nome “Saved Password” (scaricabile da qui https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/saved-password-editor) che permette, tra le altre funzioni, di inserire manualmente le credenziali di accesso per i siti per i quali non viene fatto automaticamente dal browser.

Installate l’estensione, riavviate Firefox e andate all’indirizzo della pagina del login del sito di cui volete salvare la password. Cliccate “Saved Passwords” dal menu “Strumenti” di Firefox e premete su “New”. Nella finestra che comparirà potrete inserire i dati di accesso del sito. Gli altri campi riempiteli cliccando sul pulsante “Guess from current page”. Cliccate su “OK” e avete finito.

Ricaricate la pagina del login e ora i campi di accesso verranno completati in maniera automatica… se ciò non accade fate doppio clic nel campo dell’username in modo che vi compaia l’username da selezionare e dopo averlo cliccato vedrete che verrà inserita automaticamente la password.

bookmark_borderFirefox e il plugin-container: CPU al 100%

Firefox dalla versione 3.6.4 ha adottato per la gestione dei plugin (Flash Player, QuickTime, Silverlight, etc) un programma esterno per evitare un crash del browser nel caso si bloccasse solo il gestore dei plugin, che nelle versioni precedenti era integrato al browser.

Il programma si chiama esattamente “plugin-container.exe” e va in esecuzione con Firefox ogni volta che c’è bisogno di un plugin durante la navigazione sul web (video su YouTube, giochi on-line in Flash, etc).

Il problema riscontrato da alcuni utenti è che questo gestore di plugin molto spesso satura il processore, portando l’utilizzo della CPU al 100%, provocando quindi un estremo rallentamento del computer!

E’ possibile ovviare a questo problema disabilitando l’utilizzo di questo gestore esterno e reindirizzando il lavoro al vecchio gestore integrato in Firefox.
Ecco come fare in pochi semplici passi:

– Digitare “about:config” nella barra degli indirizzi
– Cliccare su “Farò attenzione, prometto”
– Digitare “dom.ipc” nel campo “Filtro”

– Fare doppio clic sulla voce “dom.ipc.plugins.enabled” per impostarla su “false”
– Riavviare Firefox