bookmark_borderCondividere lo stesso profilo Thunderbird tra Linux e Windows

Ecco una guida su come utilizzare lo stesso profilo Thunderbird (con relativi account email e impostazioni) sia su Windows che su Linux (Ubuntu o qualsiasi altra distribuzione) sullo stesso computer con dual boot.

Si presuppone che stiate già utilizzando Thunderbird su Windows e che quindi lo abbiate già configurato per inviare e ricevere le email con uno o più indirizzi di posta elettronica.
Insomma avete il vostro profilo e relative impostazioni.
Ora avete installato Ubuntu o qualche altra distribuzione linux sul vostro pc, in dual boot, e ovviamente vorreste utilizzare Thunderbird possibilmente senza dover creare un nuovo profilo e magari ritrovarvi con alcune email su linux e altre su Windows! Ebbene, è possibile condividere lo stesso profilo, perfettamente sincronizzato, su entrambi i sistemi operativi!
Prima di procedere assicuratevi di non avere su Windows caratteri accentati nei nomi degli account o delle cartelle di archiviazione di Thunderbird. Continua a leggere...

bookmark_borderTelevideo su Linux (Ubuntu)

Ebbene si, finalmente ho trovato una soluzione valida e pratica per visualizzare il televideo RAI su Ubuntu!
Useremo TeleGnome, un programma che serve a visualizzare i teletext di varie nazioni. L’Italia è esclusa dalla lista di teletext disponibili col programma, ma è possibile inserire manualmente un “Canale”, ovvero l’URL corrispondente al teletext disponibile on-line, con l’aggiunta di opportuni parametri. Nel caso del televideo RAI, l’URL disponibile è quella ricavabile dal sito www.televideo.rai.it.

telegnome Continua a leggere...

bookmark_borderLinux su ThinkPad: scrolling della pagine con il TrackPoint

Se avete installato Linux su un vecchio ThinkPad, come i modelli della serie T2x, ecco come abilitare lo scrolling delle pagine che non risulta attivo di default.

Aprite una finestra del terminale e digitate sudo apt-get install sysfsutils nel caso di Ubuntu (sudo yum install sysfsutils se utilizzate altre distribuzioni come Fedora) e riavviate il notebook. Continua a leggere...